This text is replaced by the Flash movie.
TAMPA BAY MARATHON SWIM - 02.04.2012

Descrizione:

Cari amici,
eccomi quasi in partenza per la mia prossima avventura, che sarà la prima di una stagione molto intensa.

Il prossimo 21 Aprile, infatti, sarò impegnato in Florida nella Tampa Bay Marathon Swim, una tra le più prestigiose competizioni al mondo tra le ultra-maratone in acque libere, 46 chilometri a nuoto nella splendida Baia dei Pirati prospiciente il Golfo del Messico, evento organizzato da Ron Collin e la Distance Matters e che si svolge in occasione dei festeggiamenti per l'Heart Day, la nazionale Festa della Terra.

Sarò l'unico italiano in gara, competerò tra altri 16 grandi maratoneti del mare provenienti da diverse parti del mondo e come sempre sarà un'esperienza indimenticabile.

Per me è la seconda partecipazione a questo incredibile evento, nel 2009 fui costretto insieme a molti altri atleti del gruppo di testa ad abbandonare dopo circa 22 km perchè fummo travolti da una tempesta. Ecco quindi che torno visto che non mi piace mai lasciare niente di "incompiuto" e spero quindi questa volta di attraversare interamente, una bracciata dopo l'altra, quella magnifica baia!

La partenza è prevista per le 7.00 (ore locali) del sabato 21, dalla spiaggia antistante il Sunshine Skyway Bridge a St. Petersburg e ogni atleta sarà affiancato da una barca appoggio per il Team di assistenza e un giudice di gara che guiderà la nostra prova fino alla finish line al Courtney Campbell Causeway.
Oltre a noi “solo swimmers”, come sempre alla partenza ci saranno squadre in staffetta, quest'anno 3 per un totale di poco più di 50 nuotatori.

E' anche la mia quarta esperienza in continente americano e sono molto felice di partecipare a questa ultra-maratona a Tampa che è per me anche un'occasione per continuare a promuovere, in Italia, la realtà delle ultra-maratone e la riscoperta del nuoto in mare, dove forse ci sono più imprevisti ma dove, di certo, si vivono più emozioni.

Adesso sto completando la mia preparazione, e poi dovrò solo rimanere concentrato e, come sempre, una volta che sarò lì, su quella spiaggia, pronto alla partenza mentre suona l'inno americano, chiedere alla mia testa di spingere più delle mie braccia. 46 km, correnti oceaniche e dei simpatici squali che sono la nota "folcloristica" della gara, ma io non vedo l'ora di tuffarmi in questa avventura!

GRAZIE alla mia società la grande Waterpolo Palermo e GRAZIE ai miei SPONSOR, vecchi e nuovi, che sostengono sempre tutte le mie imprese e senza cui tutto questo....e molto altro...non sarebbe possibile!!

Vi terrò aggiornati, tifate per me!

In basso il link del sito Distance Matters su cui quest'anno sarà possibile seguire in diretta la gara!!

God Bless America
Mauro

Link:

http://www.distancematters.com/
Altre immagini: